Costruire la pace

Non è merito degli organizzatori se ieri, domenica 24 aprile, il sole è apparso ad illuminare l'andare di tante persone che hanno percorso il tradizionale "Cammino della Libertà" nella Comba di Cervasca. Forse il sole si è davvero convinto che doveva partecipare alla festa! Alpini, bambini, giovani, adulti, carrozzine e sedie a rotelle... e i responsabili della scuola, del comune, del gruppo alpini, dell'associazione Vivere Cervasca, delle parrocchie. Tutti insieme per costruire la pace con piccoli gesti, come il girotondo, l'incontro con mamma e figlia arrivate [Leggi di più].

1° pellegrinaggio nazionale degli Alpini

Domenica 1° maggio giungerà al Santuario il 1° pellegrinaggio nazionale solenne degli Alpini. La manifestazione interessa il cuneese nei giorni dal 28 aprile al 1° maggio, ma il momento più importante sarà a San Maurizio la domenica mattina. Qui infatti si terrà la cerimonia conclusiva a partire dalle ore 9,30, mentre la messa sarà celebrata alle ore 10,30 dal cappellano militare Don Mauro Capello. La giornata di festa è preceduta da un concerto della corale La Reis nella chiesa parrocchiale di Santo Stefano in Cervasca, sabato [Leggi di più].

Via Crucis 2022.

In una meravigliosa giornata di sole, si è svolta la classica Via Crucis della domenica delle Palme, da San Michele al santuario, animata dai parroci Don Tonino Arneodo e Don Mariano Bernardi, presente anche don Aldo Blesio. La processione era aperta dal vessillo della sezione di Cuneo, accompagnato dal vicepresidente della sezione Sig. Sergio Tible, e dai gagliardetti di 11 gruppi di alpini, provenienti da Cervasca e dintorni, e precisamente da Vignolo, Confreria, Caraglio, Madonna dell’Olmo, San Benigno, Roata Chiusani, Centallo, Villafalletto, Spinetta e [Leggi di più].

Via Crucis in silenzio

  Quando si poteva vivere con le dovute serenità e profondità la Settimana santa, nella domenica delle Palme si organizzava la Via Crucis a cui partecipavano alpini e persone di tutte le parrocchie dell’Unità Pastorale Cervasca – Vignolo. La Via Crucis, voluta da don Michele Parola nel 1993, segue un tracciato nel bosco, partendo dalla Madonna della Lòsa per arrivare alla Madonna degli Alpini. Perché questo percorso: forse don Parola voleva idealmente collegare due titoli mariani molto cari a lui e alla gente di San Michele, [Leggi di più].